News ed Eventi
IT

Porada International Design Award 2019

PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2019
Le diverse tipologie di credenze e madie protagoniste della VIII edizione del contest
Concorso internazionale di idee promosso da PORADA ARREDI srl e POLI.design, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Deadline consegna progetti: 8 novembre 2019
Totale premi: € 10.000
Bando e modalità di adesione su:

www.porada-design-award.polidesign.net

Milano, aprile 2019 – Al via PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2019, la nuova edizione del concorso internazionale che riguarda quest’anno la progettazione di diverse varianti di Credenze e Madie. La sfida è interpretare i valori e l’identità di Porada, marchio protagonista del design italiano, attraverso la creazione di concept innovativi per varie tipologie di Credenze e Madie, in cui sia prevalente (ma non necessariamente esclusivo) l'uso del legno massello.

Promosso da Porada Arredi srl, azienda leader nel settore della produzione di mobili e complementi per l’arredo, e POLI.design, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, il concorso si rivolge a progettisti e creativi italiani e stranieri (singoli o in gruppo), liberi professionisti o dipendenti, studenti o professionisti. Innovazione, originalità e ricerca di nuove soluzioni progettuali per la lavorazione del legno: queste le linee guida della sfida.

Il nuovo bando viene lanciato in occasione della Milano Design Week 2019, nell’ambito della cerimonia di premiazione dei progetti vincitori della settima edizione del concorso (presso lo Showroom PORADA a Milano in Via Borgospesso n.18, giovedì 11 aprile). Il contest 2018, dedicato alla creazione di soluzioni innovative di Scrittoi e Coiffeuse, ha registrato 366 candidature provenienti da tutto il mondo (Turchia, Iran, Francia, Russia, Ucraina, Polonia, Ungheria, Stati Uniti, Australia, Serbia, Giappone sono solo alcune delle nazioni coinvolte)  e ha previsto il riconoscimento di sette progetti particolarmente meritevoli.

A vincere il concorso per la categoria Professionisti è stato Simone Alberto Gerbino, con il progetto "Screen" scelto dalla giuria perchè si configura nell'ambivalenza funzionale (può essere usato sia come coiffeuse che come scrittoio) definendo, attraverso la serie di listelli circolai in noce canaletta massello, un fondale scenogafico, delimitando uno spazio più raccolto e definito.

Niccolò Devetag, studente del Corso di Laurea Magistrale in Design&Engineering, Scuola del Design, Politecnico di Milano, si è invece aggiudicato il premio della categoria Studenti con "Ninfea".
Il progetto, ispirandosi ad atmosfere e spazialità intimistiche degli arredi nipponici, ha saputo interpetare, con una ricerca formale bilanciata alla costante attenzione ai processi produttivi tipici dell'azienda, le caratteristiche distintive di Porada.

Le soluzioni presentate per l’edizione 2019 dovranno essere originali e inedite e finalizzate a valorizzare l’impiego di tecnologie produttive e processi di lavorazione tipici del legno massello. Dovranno inoltre tener conto della rispondenza alla funzionalità specifica, del rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza, dei requisiti ergonomici e dell’attenzione alle istanze ambientali e di progettazione sostenibile.

Il legno, in essenza naturale, preferibilmente tra quelle di uso prevalente dell’azienda, o laccato, potrà essere abbinato a metalli, specchi, cristalli, pelle, cuoio o tessuti.

A giudicare e selezionare i progetti vincitori una giuria formata da esperti del settore. Nella valutazione degli elaborati, saranno presi in considerazione: originalità, grado di innovazione ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione tipica del legno massello, sperimentazione sui materiali e le finiture superficiali, definizione e anticipazione di scenari d’uso e concept innovativi nell’utilizzo del mobile in legno e del complemento d’arredo contemporaneo, con particolare riguardo alle determinazioni tipologiche, tecnologiche e morfologiche.

La Giuria sceglierà tre vincitori per ciascuna delle due categorie (Studenti e Professionisti) in gara, che verranno premiati durante un evento dedicato.

Il montepremi complessivo di 10.000 euro verrà così ripartito:
Categoria PROFESSIONISTI:
1° premio € 3.000
2° premio € 2.000
3°premio € 1.000

Categoria STUDENTI:
1° premio € 2.000
2° premio € 1.200
3°premio € 800

I progetti vincitori del concorso potranno, inoltre, essere realizzati ed eventualmente prodotti da Porada in una fase successiva.

Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione e per presentare la propria domanda di partecipazione, progettisti e creativi italiani e stranieri possono consultare il bando disponibile ai siti www.porada.it o www.porada-design-award.polidesign.net.

Contatti:
Email: award@porada.itTel.: [+39]031.766215
Ufficio Comunicazione POLI.design: Chiara Gattuso
Mail: Comunicazione@POLIdesign.netTel. [+39] 02.23997201
www.polidesign.net
Ufficio Comunicazione Porada: Laura Allievi
Mail: laura@porada.itTel.: [+39]031.766215
www.porada.it